Avezzano Rugby | Festa del quatantennale
avezzano,rugby,
763
post-template-default,single,single-post,postid-763,single-format-standard,ajax_leftright,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Festa del quatantennale

Tutto pronto per festeggiare i quaranta anni dell’Avvezzano Rugby. Sabato 9 settembre, infatti, si apriranno i festeggiamenti con un’amichevole tra i gialloneri e il Colleferro prevista per le ore 17 e poi a seguire la festa continuerà fino a tarda serata presso lo stadio di Via dei Gladioli. ” È un onore per me – ha dichiarato il presidente Alessandro Seritti – rappresentare la società in questo momento storico; il mio grazie personale – ha continuato – va in primo luogo ad un gruppo di amici pionieri che nel 1977 hanno fatto si che questo sport iniziasse la sua avventura nella nostra città. I ringraziamenti – ha concluso Seritti – sono estesi a tutti coloro che hanno vestito i colori gialloneri in questi quaranta anni e a chi ha rappresentato prima di me la società”. Nel corso dell’evento sarà presentato alla città anche il nuovo logo della squadra giallonera.” In 40 anni sono successe tante cose – ha sostenuto il direttore tecnico Alberto Santucci – belle e meno belle, tra cui due importanti promozioni in serie A. Hanno vestito questa casacca – ha specificato Santucci – migliaia di ragazzi, alcuni sono restati, molti sono andati via per altre e a volte più importanti strade, ma la consapevolezza e la certezza è che ne passeranno ancora altre migliaia che segneranno la vita dell’Avezzano Rugby per altri 40 e più anni. Oggi – ha concluso Santucci – festeggiamo con rinnovato entusiasmo e guardiamo al futuro con la voglia di crescere ancora”. La preparazione della prima squadra intanto prosegue a ritmi serrati in vista della prima di campionato prevista per il primo ottobre in casa contro la rugby Roma. In settimana, infine, sono iniziate anche tutte le attività del settore giovanile a partire dal minirugby fino ad arrivare all’under 14.

Cogliamo l’occasione per ringraziarvi della vostra disponibilità e per invitarvi alla nostra festa.