Avezzano Rugby | Dura sconfitta a Messina
avezzano,rugby,
1009
post-template-default,single,single-post,postid-1009,single-format-standard,ajax_leftright,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Dura sconfitta a Messina

In una società di non professionisti spesso per impegni lavorativi e familiari i nostri atleti non possono affrontare trasferte così dispendiose in termini di tempo ed energia e, per questo, alcune volte capita di subire dure sconfitte”. E’ il presidente dell’Avezzano rugby, Alessandro Seritti, a parlare in seguito alla sconfitta subita dai gialloneri a Messina nella sedicesima giornata di campionato del girone nazionale di serie B. ” La cosa importante – ha precisato Seritti – è che la squadra si dimostri compatta anche dopo simili debacle che nel corso di una stagione possono capitare, perchè – ha sottolineato – siamo consapevoli degli sforzi messi in campo da parte degli atleti e di tutte le persone vicine al movimento, nel segno di una grande famiglia; è per questo – ha concluso – che abbiamo ancora più voglia di andare avanti, in quanto sappiamo che l’intero ambiente rimane compatto “. La sconfitta (46 a 5) in Sicilia è frutto, però, non solo delle molte assenze che hanno costretto il tecnico Santucci a schierare una formazione rimaneggiata ma anche di una condizione del campo, a tratti impraticabile, che non ha aiutato di certo i gialloneri favorendo la squadra di casa, certamente più abituata al terreno. ” E’ chiaro – ha detto il tecnico Santucci, che a fine gara ha concesso una settimana di riposo ai suoi giocatori – che abbiamo dovuto affrontare svariate difficoltà in questa trasferta ma sappiamo che la sconfitta è dipesa anche dai nostri errori e dalla nostra poca voglia di vincere; dobbiamo pensare a migliorare attraverso il lavoro; ciò non toglie l’impegno di chi ha messo a disposizione le sue energie”. Il campionato si fermerà per una settimana per onorare le festività pasquali e riprenderà l’8 aprile prossimo quando l’Avezzano ospiterà fra le mura amiche il Catania seconda il classifica.