Avezzano Rugby | L’Avezzano rugby che perde in casa contro il Catania 14 a 78
avezzano,rugby,
1013
post-template-default,single,single-post,postid-1013,single-format-standard,ajax_leftright,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

L’Avezzano rugby che perde in casa contro il Catania 14 a 78

Sconfitta pesante per l’Avezzano rugby che perde in casa contro il Catania 14 a 78. ” Loro erano più organizzati di noi e più in forma sotto ogni punto di vista – ha dichiarato il presidente giallonero, Alessandro Seritti – ma da parte nostra non c’è stata la voglia e la volontà di dimostrare quello che valiamo”. I gialloneri, infatti, sono stati in partita solo per pochi minuti, andando in vantaggio anche 7 a 5 ma poi i siciliani hanno preso il sopravvento macinando gioco e riuscendo a portare agevolmente a casa la vittoria e il bonus. Le uniche mete segnate dai gialloneri sono state marcate da Traore e dal pilone Urbani. Grande vittoria, invece, per l’under 18 giallonera che con il risultato di 25 a 5 ha sconfitto l’Afragola Napoli. I ragazzi allenati da Alessandro Sorgi, Luca Di Giulio e Lamberto Ranalletta, infatti, hanno dominato i campani in tutte le fasi di gioco ed hanno difeso il risultato sempre con placcaggi avanzanti e senza mai perdere il filo dell’incontro. ” Nel girone di ritorno i miglioramenti ci sono stati e sono evidenti – hanno dichiarato i due tecnici – e le prestazioni sono state sempre ottime tranne in casa contro le fiamme oro; oggi – hanno concluso – contava vincere e i ragazzi sono stati bravissimi”.