L’Avezzano vince a Catania e continua la caccia al primo posto, vince anche l’under 18

Cus Catania - Avezzano Tugby

L’Avezzano rugby vince a Catania e continua la rincorsa sulla primavera Roma per il primo posto in classifica.

“Sono sicuramente molto soddisfatto della prestazione della squadra – ha detto il presidente Seritti – la vittoria è stata dei ragazzi che erano a Catania, dei ragazzi che sono infortunati e dei ragazzi che avevano l’influenza e di tutto quanto il gruppo – ha dichiarato proseguito Seritti – hanno dimostrato di essere una squadra e in campo si è vista veramente una una bella coesione fra tutti quanti che era la cosa più importante, inoltre era importante ripartire con il piede giusto dopo questa sosta del sei nazioni; ora – ha concluso il presidente – ci aspetta un’altra settimana di pausa ma sicuramente si continua a lavorare per scendere in campo pronti e passo dopo passo arrivare agli scontri fondamentali di maggio”.

I gialloneri si sono imposti in terra siciliana con il risultato di 24 a 30 grazie alle quattro mete segnate da Nicola Rettagliata (3 mete) e Roberto Lanciotti il quale ha collezionato anche 10 punti al piede.

“ Abbiamo giocato un buon primo tempo facendo leva sui nostri punti forti come fasi statiche e raggruppamenti penetranti, riuscendo a segnare 3 mete – ha dichiarato a fine gara Roberto Lanciotti – sul finire del secondo tempo, complice il nostro calo fisico, abbiamo visto i padroni di casa salire in cattedra e metterci in difficoltà subendo 2 mete, ma siamo rimasti abbastanza lucidi da chiudere la partita nei loro 22, così da tenere lontane le minacce – ha precisato l’estremo – sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e tale si è dimostrata, ma abbiamo comunque centrato l’obiettivo massimo, conquistando 5 punti su un campo difficile, ed era ciò di cui avevamo bisogno per partire al meglio con il girino di ritorno”.

Servizi gomme - pirelli, Driver.
Cappelle dei Marsi - Tel. 0863 41 03 04

Anche l’under 18èlite vince 14 a 12 sul campo di casa riscattando la sconfitta di misura domenica scorsa in Sicilia e portandosi ad un punto dal Frascati in terza posizione.

“È stata una vittoria importantissima che viene dopo due sconfitte pesanti in trasferta con Frascati e Catania nonostante una partita poco spettacolare, con qualche errore tecnico, facciamo i complimenti ai ragazzi per aver conquistato una meritata vittoria – hanno detto i tecnici Luca Di Giulio e Alessandro Sorgi – quello che serviva per scacciare la negatività che le due battute d’arresto precedenti, inevitabilmente, avevano portato nel gruppo; è tornato l’entusiasmo – hanno concluso i tecnici – e saremo sicuramente pronti per il derby di domenica prossima in casa degli amici aquilani”.


Diventa sponsor dell'Avezzano Rugby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: