Doppio derby al Gladioli; la B sfida Paganica e la 18 incontra L’Aquila

Doppio derby in casa Avezzano Rugby.
Domenica prossima, infatti, la prima squadra giallonera, allenata da Pierpaolo Rotilio, reduce dalla splendida vittoria di Messina, incontrerà alle 14 e 30 sul campo di via dei gladioli i cugini del Paganica Rugby mentre l’under 18, alle 11.00, affronterà, sempre tra le mura amiche, l’Unione Rugby L’Aquila.

“Sarà per la nostra società una domenica di sport e amicizia considerando anche il derby under 18 – ha dichiarato il presidente dell’Avezzano Rugby, Alessandro Seritti – sono orgoglioso dei nostri ragazzi che hanno avuto una importante crescita sotto il profilo mentale oltre che con il gioco; la scorsa domenica – ha precisato Seritti – hanno dimostrato a Messina di che pasta sono fatti e sono convinto che anche contro il Paganica metteranno sul campo il massimo”.

L’Avezzano arriva da quattro risultati utili tra cui una vittoria importantissima in terra siciliana dove anche squadre blasonate hanno perso punti importanti e quindi il morale in casa giallonera è alto.
“Il campionato è ancora lungo – ha continuato Seritti – e ci toglieremo tante soddisfazioni. Un plauso a Pierpaolo Rotilio per il grande lavoro che sta portando avanti – ha concluso il presidente – ed un grazie a Vincenzo Troiani per i suoi fondamentali insegnamenti e per quanto riguarda domenica mi piacerebbe avere una tribuna gremita a sostenere i nostri ragazzi”.
Entusiasta del momento positivo anche il capitano dei marsicani che ha evidenziato l’importanza della partita di domenica.
“Sarà una delle partite più difficili e sentite del campionato – ha detto Lanciotti – conosciamo i nostri avversari e siamo consapevoli delle loro capacità, non per nulla occupano la parte alta della classifica; noi – ha specificato Lanciotti – veniamo da 4 risultati utili e siamo sempre più consapevoli delle nostre capacità. Il nostro morale non era così alto da molto tempo – ha concluso il capitano – e abbiamo sempre più voglia di migliorare, sarà un gran derby, tra due squadre che hanno tanto da dire”. Una sfida di tutto rispetto toccherà anche all’under 16 che, dopo aver ribaltato il risultato e vinto la semifinale di ritorno, sempre domenica affronterà la finale regionale sul campo neutro Villa Sant’Angelo dove si scontrerà, in gara unica, contro la Rugby Experience school. L’appuntamento per i ragazzi allenati da Luca Terrenzio e Michele Costantini è fissato per le ore 11.
Il minirugby, invece, sarà impegnato con tutte le categorie ( under 6, 8, 10 e 12) sabato 8 nel torneo ” Invictus” di Roma.
Partite Avezzano Rugby 9dic2018


Avezzano – Paganica, più di un derby.
La fiera rivalità e il rispetto nelle parole dei capitani Lanciotti e Rotellini

di Tommaso Cantalini (Sport – Il Centro)

Un derby speciale. Domenica alle 14,30 sul campo di via Dei Gladioli va in scena l’attesa sfida del girone 4 di serie B tra Avezzano e Paganica.
Due club che hanno scritto pagine importanti della storia della palla ovale abruzzese (tre campionati in serie A dal 1988 al 1992 per il Paganica, 2 promozioni in serie A per l’Avezzano nel 2005 e 2010), divise da una fiera rivalità ma unite da amicizia e reciproco rispetto. Per ottanta minuti la stima che lega i presidenti Alessandro Seritti e Antonio Rotellini e quella dei due capitani Roberto Lanciotti e Fabio Rotellini, sarà messa da parte per continuare la scalata verso la vetta della classifica. «Sarà una delle partite più difficili e sentite del campionato», commenta il capitano dei marsicani Roberto Lanciotti. «Conosciamo i nostri avversari e siamo consapevoli della loro forza, non per nulla occupano la parte alta della classifica. Noi veniamo da 4 risultati utili e siamo sempre più consapevoli delle nostre capacità», continua l’estremo giallonero classe 1994. «Il nostro morale non era così alto da molto tempo e abbiamo voglia di migliorare. Sarà un gran derby, tra due squadre che hanno tanto da dire». Le due abruzzesi, che sono in un buon momento e reduci da due importanti vittorie, si sono incontrate anche in precampionato il 15 settembre allo Iovenitti di Paganica nel quadrangolare Vas (Volontari abruzzesi sangue sezione Antonio Ricciardi di Paganica), vinto dalla Capitolina, dove i rossoneri allenati da Sergio Rotellini nei 40 minuti giocati si sono imposti 31-7 sui cugini. «Non affronteremo la squadra vista in estate in amichevole», afferma il capitano dei rossoneri Fabio Rotellini, «è un derby sentito, tra due squadre che si rispettano in campo e fuori. Con Roberto Lanciotti ci conosciamo bene e abbiamo un grande rapporto. Siamo reduci da una buonissima prestazione ma giocheremo sul campo di Avezzano, sempre difficile, con grande entusiasmo e con la convinzione di vincere. Di fronte troveremo una squadra al nostro livello che ha vinto a Messina ed è reduce da una buona striscia di risultati. Ne uscirà una buona partita, vinca il migliore», conclude l’apertura classe 1994 dei rossoneri. «A Paganica c’è tanto entusiasmo e saranno in tanti a seguirci e sostenerci anche ad Avezzano. L’obiettivo finale per noi è la promozione, ce la giocheremo fino alla fine».
La giornata del derby sarà aperta alle 12 con il campionato Elite under 18, che vedrà sfidarsi l’Avezzano e l’Unione Rugby L’Aquila, allenata dall’ex Alberto Santucci.

Doppio derby al Gladioli; la B sfida Paganica e la 18 incontra L’Aquila - Locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: