Sconfitta nel derby per prima squadra e 18

lL derby abruzzese di serie B è stato vinto dal Paganica con il risultato di 19 a 45.

“Dopo il primo tempo ho coltivato la speranza di portare a casa il risultato – ha dichiarato a margine dell’incontro il presidente giallonero, Alessandro Seritti -, ma un secondo tempo sotto tono ha vanificato ogni velleità di successo”. La partita, infatti, è iniziata con un vantaggio iniziale degli aquilani che però non ha buttato giù di morale la compagine marsicana che con un buon ritmo di gioco è riuscita a segnare due mete e ribaltare il risultato sul 12 a 7 allo scadere del primo tempo. “Il punteggio finale non rispecchia i reali valori in campo – ha precisato Seritti – anche se il Paganica ha indubbiamente meritato la vittoria dimostrandosi una gran squadra”.
Nel secondo tempo complici tre gravi infortuni e un paio di errori individuali hanno permesso al Paganica di ribaltare il risultato e imporre il proprio gioco. “Complimenti agli amici rossoneri ma onore e rispetto ai nostri ragazzi che hanno lottato a viso aperto per tutto il match – ha continuato il presidente – deliziando gli spettatori con giocate di eccelsa fattura; una menzione speciale ed un ringraziamento societario va al numeroso pubblico accorso in massa nel nostro stadio – ha concluso Seritti – é stato un pomeriggio all’insegna del rispetto e della sportività”. Le altre mete segnate dai gialloneri sono state siglate da Pallotta e Milani. “È stato un Inizio di partita equilibrato e nonostante lo svantaggio iniziale abbiamo reagito e abbiamo dettato il nostro ritmo di gioco riuscendo a chiudere il primo tempo sopra 12 a 5 dopo due ottime giocate della linea dei 3/4 – ha commentato il trequarti Luca Farina autore anche di una meta -, ma nel secondo tempo siamo crollati mentalmente a causa di un paio di errori individuali che il Paganica ha sfruttato per ribaltare subito il risultato”. dello stesso parere anche la seconda linea Cristian Martini: “è stata un partita dura dove le due squadre hanno lottato lealmente per la posta in palio – ha detto l’avanti – noi abbiamo giocato un ottimo primo tempo per poi calare nel secondo ma i miglioramenti sono tangibili e già da martedì lavoreremo al meglio per preparare la trasferta di Frascati”.

Sconfitta anche per l’under l’under 18 e l’under 16. I ragazzi allenati da Luca Di Giulio e Alessandro Sorgi hanno perso il derby contro L’Aquila per 14 a 20 dopo una grande prestazione mentre la 16 è stata sconfitta nell’ambito della finale regionale giocata sul campo neutro Villa Sant’Angelo contro la Rugby Experience school con il risultato di 25 a 8.

Man of the Match - gino fernando giordani


main sponsor -avezzano rugby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: